Desotec evita rapidissimamente una calamità per un produttore tedesco di lubrificante

Aircon H-filters to prevent odour emission

Il settore petrolchimico in tutto il mondo è tenuto a rispettare norme severe sulle emissioni. Se un impianto si guasta, mettendo a repentaglio il rispetto delle norme, un intervento tempestivo è di cruciale importanza. Grazie alla consegna rapida di un concetto totale di Desotec, un'azienda tedesca è riuscita ad applicare per tempo una soluzione utile alternativa.

Nella sede in Germania di un produttore di olio lubrificante, di recente si era verificato un fastidioso problema. Il sistema termico per la purificazione del flusso d'aria si era improvvisamente guastato per motivi inspiegabili. Il sistema elimina i potenziali cattivi odori che possono derivare dalla presenza di idrocarburi aromatici, paraffine e tracce di componenti organici dello zolfo nel flusso d'aria.

Il produttore si è messo subito alla ricerca di un'alternativa attuabile e si è rivolto a un partner di fiducia, che ha consigliato Desotec per la sua capacità di risolvere rapidamente le urgenze. Pur avendo ricevuto la richiesta il giovedì sera, già il venerdì mattina abbiamo inviato un preventivo e il cliente l'ha subito approvato.

Una soluzione totale

Dopo aver visitato l'impianto, Desotec ha proposto una soluzione totale composta da due filtri Aircon H installati in serie. Questi filtri dell'aria mobili orizzontali servono a purificare 15.000 m³/h d'aria in totale. Data l'alta concentrazione di sostanze inquinanti nel flusso d'aria, è stato subito aggiunto un terzo filtro attivabile immediatamente, per garantire il funzionamento continuo e senza problemi dell'impianto. Oltre ai filtri dell'aria, Desotec ha fornito anche l'impianto di ventilazione e le condutture necessarie per collegare i filtri.

L'azienda aveva ottenuto dalle autorità l'autorizzazione a continuare a produrre, a condizione che entro una determinata scadenza venisse installato un nuovo sistema temporaneo per la purificazione dell'aria. Siamo riusciti a rispettare la scadenza, quindi l'unità di produzione dell'azienda ha continuato a lavorare senza problemi e il cliente non ha subito i danni finanziari derivanti dall'eventuale fermo della fabbrica.

Impianto termico

Da un'analisi del produttore dell’impianto termico per il trattamento dell'aria era emerso che questo doveva restare fuori servizio per tre mesi al massimo. Grazie al rapido intervento di Desotec, il partner ora ha il tempo di rimettere comodamente in funzione l'impianto, senza alcun disagio per il cliente finale. Dopodiché, il produttore di lubrificante sarà di nuovo in grado di utilizzare il sistema di combustione termica per il trattamento del flusso dell'aria.

 

Presso gli impianti produttivi di DESOTEC, tutto il carbone attivo utilizzato viene analizzato in modo da poter prendere le giuste misure per la manipolazione e la rimozione del carbone esausto dai filtri mobili. Tutte le molecole che sono state adsorbite dal carbone attivo presso il sito del cliente, vengono desorbite all'interno dei forni di riattivazione DESOTEC. Questi contaminanti sono poi completamente distrutti, in conformità con la legislazione nazionale ed europea, mediante un impianto di combustione e neutralizzazione. L'intero impianto e le sue emissioni sono costantemente monitorati in linea, il che garantisce l'uscita dal camino solo di innocuo vapore acqueo.