Soluzione rapida a un odore molto fastidioso.

Odour control via Aircon H

Anche per le imprese dell'industria petrolchimica è di importanza cruciale mantenere costantemente un buon rapporto con il vicinato. A tal fine, è assolutamente necessario reagire prontamente ai problemi urgenti. Un'impresa olandese specializzata in "tank storage" di recente ha potuto fare affidamento sul rapido intervento di Desotec in pochissimo tempo per risolvere una sfida relativa agli odori fastidiosi.

Nelle fasi di stoccaggio e di trasbordo dei prodotti petroliferi, la generazione di cattivi odori prima o poi è pressoché inevitabile. Un'azienda olandese con sede nel porto di Rotterdam di recente aveva ricevuto dei reclami dei residenti di un quartiere situato dall'altra parte del canale. L'azienda si è subito rivolta a Desotec per una tempestiva risoluzione del problema. A meno di 48 ore dalla telefonata abbiamo installato vari filtri mobili per risolvere il problema degli odori.

Durante la conservazione dell'olio combustibile e di altri derivati del petrolio, durante il carico delle autocisterne e lo scarico delle navi, è possibile che vengano rilasciati dei composti idrocarburici maleodoranti. Inoltre, anche la presenza di acido solfidrico o H2S, una sostanza con una soglia olfattiva molto bassa, può causare rapidamente cattivi odori. Abbiamo risolto questi problemi tramite l'attivazione di vari set dei nostri filtri a carboni attivi AIRCON®H in serie. Un filtro provvede alla cattura dei composti idrocarburici lunghi, mentre l'altro filtro preattivato elimina il cattivo odore dell'H2S grazie all'impiego di carbone attivo impregnato. I nostri filtri della serie AIRCON® sono stati sviluppati appositamente per la purificazione di aria e gas. Data l'elevata concentrazione di composti idrocarburici, si presume che i filtri a carboni attivi raggiungano il punto di saturazione ogni mese, dopodiché devono essere sostituiti.

L'azienda aveva già avuto esperienze positive con i nostri filtri a carboni attivi quando avevamo fornito un filtro AIRCON®H come sistema di sentinella nel loro impianto esistente di RTO (ossidatore termico rigenerativo). Questo filtro rimuove l'H2S che altrimenti genererebbe emissioni dannose di SOx nell'RTO. Da quell'esperienza hanno appreso che i nostri sistemi sono perfettamente idonei al caso loro. I filtri mobili a carboni attivi forniti in dotazione sono una soluzione temporanea ma comunque molto efficace che lascia al cliente il tempo per valutare una soluzione permanente. Molto probabilmente si tratterà dell'installazione di RTO aggiuntivi, in cui verranno utilizzati anche i nostri filtri a carboni attivi per il filtraggio preliminare.

 

Presso gli impianti produttivi di DESOTEC, tutto il carbone attivo utilizzato viene analizzato in modo da poter prendere le giuste misure per la manipolazione e la rimozione del carbone esausto dai filtri mobili. Tutte le molecole che sono state adsorbite dal carbone attivo presso il sito del cliente, vengono desorbite all'interno dei forni di riattivazione DESOTEC. Questi contaminanti sono poi completamente distrutti, in conformità con la legislazione nazionale ed europea, mediante un impianto di combustione e neutralizzazione. L'intero impianto e le sue emissioni sono costantemente monitorati in linea, il che garantisce l'uscita dal camino solo di innocuo vapore acqueo.